Rimini, muore per un attacco cardiaco mentre era in auto lungo la Marecchiese

Un automobilista riminese è morto per un attacco cardiaco che l’ha colpito mentre era alla guida della propria vettura, una Nissan Yuke. Un infarto fatale che non gli ha lasciato scampo. È accaduto attorno alle 11.30 di ieri mattina lungo la via Marecchiese all’altezza della rotatoria, sotto al cavalcavia della tangenziale. La vittima (A. P. le sue iniziali), originario di Parma ma residente a Rimini a poche centinaia di metri dal luogo del malore, stava dirigendosi verso il centro di Rimini. Alle prime avvisaglie dell’attacco cardiaco, stando ad alcune testimonianze, sarebbe riuscito ad accostare verso la rotonda, probabilmente per evitare di coinvolgere un ciclista che lo precedeva. La Nissan ha finito la sua corsa sulla rotatoria sotto gli occhi di altri automobilisti. Alla scena e ai successivi tentativi di soccorso hanno assistito in tanti e c’è chi ha postato sui social l’accaduto, pensando si trattasse di un incidente: l’automobilista era accasciato sul volante. Gli agenti della polizia stradale di Rimini, intervenuti sul posto, hanno ricostruito l’accaduto: nel referto del medico-legale si parla di attacco cardiaco.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui