RIMINI. Aveva un tasso alcolemico di 1.40 g/l il 32enne di origini francesi fermato ieri sera dalla pattuglia della Polizia locale mentre era alla guida di un monopattino elettrico. Un tasso alcolemico ben oltre a quello consentito dal Codice della Strada, che disciplina anche l’utilizzo dei mezzi elettrici su due ruote: per il giovane non è scattato il ritiro della patente (in quanto non necessaria a condurre il monopattino), ma è stato denunciato per guida in stato di ebbrezza, con conseguente segnalazione in Prefettura.

Sono state invece diverse le patenti ritirate e le sanzioni elevate dagli agenti in servizio ieri notte al posto di controllo fatto lungo la via Destra del Porto all’altezza del giardino “I ragazzi del Parsifal”. Un servizio che si inserisce nell’attività mirata al contrasto all’abuso di alcol e che proseguirà anche stasera e domani, in vari punti del territorio.

Attenzione alta anche sul fronte del rispetto delle regole che disciplinano la vendita di alcol negli orari notturni. Gli agenti in servizio in via Destra del Porto, intorno alle 4 del mattino, hanno infatti fermato un ragazzo che aveva appena acquistato da una vicina attività di vendita di kebab una bottiglia di vetro. L’attività è stata sanzionata come previsto dal regolamento comunale ed è stata segnalata alla Prefettura.  

In servizio ieri sera anche una pattuglia dedicata esclusivamente ai controlli sulla vendita di alcol in particolare nella zona mare della città: tre i verbali per altrettanti titolari di minimarket che sono stati sorpresi a vendere alcol in bottiglia di vetro dopo le 22.

Argomenti:

monopattino

rimini

ubriaco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *