Rimini. Morta nell’incidente: addio tra le lacrime per Elly

Un centinaio di persone ha dato l’ultimo saluto a Elly Mattiuzzo, la giovane 18enne morta in un incidente stradale assieme al suo fidanzato coetaneo Daniele Volanti. Il feretro della ragazza ieri alle 14.30 era nella sala del commiato del cimitero monumentale di Rimini, per un momento di raccoglimento in attesa della giornata di oggi, in cui è prevista la cremazione. Tanti gli amici e i parenti della giovanissima ragazza, che da un paio di anni si era trasferita da Milano a San Marino e la cui bara bianca ieri è rimasta attorniata dalle persone a lei care. Tutte con la faccia segnata dalle lacrime, in silenzio. In tanti si sono avvicinati ai genitori per tentare di portare una parola di conforto, un abbraccio, in questi momenti segnati dalla tragedia. Sopra la bara qualche mazzo di fiori e c’è chi ha lasciato anche una dedica, scritta con pennarello, in ricordo della ragazza. Intorno al feretro solo silenzio e il rumore di qualche pianto sommesso. Presenti i suoi parenti, i suoi amici e i suoi compagni di scuola. La grande passione della ragazza era il pattinaggio, da due anni era entrata a far parte dello staff tecnico della Federazione sammarinese roller sports. La giovane frequentava liceo Volta-Fellini di Riccione la 4ª, indirizzo Audiovisivo.

E proprio nei corridoi dell’istituto aveva conosciuto Daniele Volanti, a cui è stato dato l’ultimo saluto sabato nella chiesa delle Resurrezione.

I due ragazzi, sabato 5 dicembre, viaggiavano sulla Pedemontana in direzione Castello di Murata, zona San Marino: Daniele la stava riportando a casa dopo avere trascorso insieme la prima parte di serata a Rimini, a cena dai suoi. A un certo punto l’auto – per motivi da accertare – ha invaso la corsia opposta dove stava arrivando un’altra macchina. L’impatto è stato inevitabile. I due ragazzi sono deceduti.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui