Rimini. Mobilità, soldi per il parcheggio interrato in piazzale Marvelli

RIMINI. Il completamento della mobilità di Rimini nord, il parcheggio interrato in piazzale Marvelli, il collegamento ciclabile tra Villaggio San Martino e Ghetto Tombanuova, infine l’aggiornamento del monitoraggio dei dati del Pums: sono quattro i progetti di mobilità sostenibile su cui scommette il Comune di Rimini. Per la loro realizzazione, l’amministrazione ha presentato domanda per accedere al finanziamento -attraverso fondi ministeriali – di oltre 700.000 euro. “Il Comune risulta beneficiario complessivamente di 721.000 euro, per la predisposizione di progetti di fattibilità di opere coerenti con le politiche di pianificazione strategica e in attuazione del Pnrr in relazione a mobilità e trasporti”. Così, “l’amministrazione comunale ha deciso di proporre quattro progetti che comprendono opere infrastrutturali strategiche distribuite sul territorio, dalla zona a monte della Statale 16 alla zona mare”. Nel dettaglio, al vaglio del ministero il progetto di fattibilità tecnico-economica per il completamento del sistema di mobilità e sosta di Rimini nord: studi volti in primis ad accompagnare l’intervento di soppressione dei passaggi a livello previsto da Rfi. Il progetto, del valore di 501.000 euro, andrà quindi a integrarsi con il programma di riqualificazione urbana e viaria nel quadrante nord della città. Strategico è anche il progetto per la realizzazione del parcheggio interrato in piazzale Marvelli (100.000 euro), al Parco del mare sud. Tra i progetti presentati anche la realizzazione del collegamento ciclabile tra Villaggio San Martino e Ghetto Tombanuova per un importo stimato di 20.000 euro. Alle opere strutturali si affianca infine un progetto di aggiornamento del monitoraggio della base dati del Pums, per un importo stimato pari a 100.000 euro.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui