RIMINI. Maxi-sequestro di droga da parte della Squadra mobile della questura di Rimini. La polizia dopo un’approfondita indagine ha scoperto all’interno di un’abitazione trenta chilogrammi di marijuana. L’inquilino è stato arrestato. Si tratta di un ragazzo veneziano di 21 anni, sorpreso durante un controllo con una decina di grammi di erba in tasca. Durante la successiva perquisizione domiciliare il personale agli ordini del commissario Mattia Falso ha recuperato all’interno dell’appartamento, nella zona di San Guliano, poco meno di trenta chili di marijuana, suddivisa in due borsoni e in un cilindro di cellophane, oltre a materiale per il taglio e il confezionamento, compresa una macchina per la formazione del sottovuoto. In un barattolo è stata trovata della sostanza estratta a freddo direttamente dalla pianta (iceoleator) che può costare fino a 35 euro al grammo. L’ìinchiesta è affidata al pm Annadomenica Gallucci.

Argomenti:

droga

maxi-sequestro

rimini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *