Rimini. Mancano i parcheggi: ecco il piano per l’estate

Il Parco del mare sarà anche bello, ma ha eliminato decine e decine di parcheggi. È il senso della interrogazione del consigliere Andrea Pari (Lega) giovedì sera in aula. L’assessora alla viabilità Roberta Frisoni ha risposto anticipando alcune novità in vista dell’estate. Si parte da un intervento in piazza Marvelli che porterà alla realizzazione di circa 80 posti auto e una zona di stalli per moto e scooter (che si andrà ad aggiungere alle altre aree per sosta motorini previste nei nuovi tratti del lungomare). L’intervento partirà nelle prossime settimane e terminerà dopo Pasqua.

Il Comune è poi al lavoro per sbloccare un’area privata di via Parisano per trovare la disponibilità di 45 posti auto: l’area di sosta potrebbe essere aperta a tutti o dedicata solamente alle attività ricettive.

Altra novità pronta per l’estate riguarda la messa a disposizione di circa 100 posti auto nella zona della “nuova questura” da destinare agli hotel. Verrà infatti attrezzato un parcheggio attraverso un intervenire di recinzione, illuminazione e ripristino per mettere a disposizione degli hotel questa area di parcheggio in accordo con le strutture alberghiere che ne faranno richiesta, un po’ come avviene per il parcheggio Chiabrera che vede parcheggi in gran parte utilizzati dagli hotel.

Infine, Palazzo Garampi è al lavoro per verificare la possibilità di allestire altre aree temporanee dedicate al Park and Ride, dove attivare politiche di interscambio con navette e servizi verso il mare.

Nella fascia turistica della zona nord l’amministrazione è al lavoro per attivare anche per la prossima estate, con nuove modalità più flessibili, il parcheggio Zambianchi, in fondo a via Grazia Verenin, a Viserbella, che dispone di 200 posti auto, oltre a implementare la dotazione di sosta a Viserba sia in corrispondenza delle scuole (dove sono in arrivo 100 posti auto), sia in aree limitrofe. È stata messa nella disponibilità dei comitati turistici anche l’area di sosta in Fiera per attivare servizi di sosta e navetta dedicati agli hotel.

La zona sud, nel suo assetto finale, prevede la realizzazione di due parcheggi interrati, in Piazzale Fellini e Piazza Marvelli di circa 400 posti ciascuno, più cinque parcheggi di interscambio con il Metromare: Kennedy, Pascoli, Toscanini-Chiabrera, Rivazzurra e Miramare Cavalieri di Vittorio Veneto per un numero di 1.400 posti auto.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui