Rimini. Malore al campo di calcetto: il ragazzo di 28 anni è morto

Rimini. Malore al campo di calcetto: il ragazzo di 28 anni è morto
Luca Petitti

RIMINI. Non ce l’ha fatta Luca Petitti, il ragazzo di 28 anni che martedì sera della scorsa settimana si era sentito male durante una partita di calcetto in uno dei campi all’aperto del Garden. Si era accasciato al suolo e poi non si era più ripreso, nonostante i tentativi di rianimazione. Portato in ospedale a Rimini, i medici hanno tentato di tutto per salvargli la vita ma purtroppo non è stato possibile. Gli organi verranno donati. Il funerale si terrà giovedì alle 15,30 nella Chiesa Gesù nostra riconciliazione mentre il rosario è in programma domani sera (mercoledì) alle 20,30.

L’assessora regionale Emma Petitti, cugina di Luca, lo ha ricordato così in un post sulla sua pagina Facebook. “Caro Luca, hai lottato come un leone fino alla fine e accanto a te in questi giorni hanno lottato e sperato ogni istante i tuoi splendidi genitori Anna e Antonio, i tuoi fratelli Flavia e Giampiero, i parenti tutti e i tuoi amici, che non ti hanno abbandonato un solo giorno. Ci hai donato coraggio e voglia di vivere.
Grazie a tutti i medici e operatori sanitari che si sono presi cura di te, con professionalità e umanità. Grazie a chi ci è stato vicino. Conserveremo con noi per sempre il tuo bellissimo sorriso, la tua bontà, la tua generosità e intelligenza. Ti amiamo tanto. ❤️”.

Argomenti:

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *