Rimini, trovato a letto a casa dell’amante. Marito e figlio lo pestano

Rimini, trovato a letto a casa dell’amante. Marito e figlio lo pestano

RIMINI. Sorpreso a letto a casa dell’amante, pestato con calci e pugni dal marito e dal figlio di lei che ora si trovano a processo con l’accusa di lesioni plurime aggravate e violazione di domicilio. Una punizione pianificata, secondo le accuse, nei confronti di un 50enne che aveva da poco riallacciato il rapporto con l’ex fidanzata, durato circa due anni e mezzo, interrotto circa 15 anni fa: durante questo periodo la donna si era risposata con un albanese creando una famiglia assieme al bambino che aveva avuto da una precedente relazione. E proprio il figlio, oggi 24 enne, e il marito da cui si stava separando, 45enne, avrebbero deciso di contrastare la sua nuova relazione, introducendosi in casa sua, attirandola in un tranello per evitare la sua presenza.

I dettagli nel Corriere Romagna oggi in edicola

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *