Rimini, ladro notturno in casa: beccato dalla polizia

Nelle prime ore di oggi la Polizia di Stato di Rimini ha tratto in arresto un ragazzo marocchino per il reato di tentato furto in abitazione. Nello specifico, poco dopo le 2, una volante della Polizia di Stato è intervenuta in un appartamento della zona della nuova Fiera, poiché al Numero di Emergenza 112 – NUE era arrivata una chiamata da parte di una signora che udiva dei rumori sospetti provenire dal piano terra della propria abitazione.

Giunti sul posto i poliziotti notavano immediatamente il vetro di una finestra danneggiato, degli attrezzi per terra utili allo “scasso” oltre che una luce accesa proveniente da una stanza del piano terra dell’abitazione in questione, che al momento risulta disabitata. I poliziotti, insospettiti, raggiungevano la stanza illuminata notando la sagoma di un individuo chinato intento a rovistare all’interno di alcuni cassetti.

Scoperto sul fatto, l’uomo ha tentato di fuggire, ma è stato prontamente bloccato dagli operatori. In considerazione dei fatti accaduti, il soggetto veniva accompagnato in Questura e tratto in arresto in attesa del giudizio direttissimo che si terrà in data odierna presso il Tribunale di Rimini.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui