Rimini, la polizia a scuola per la cultura della sicurezza sui treni

Nelle scorse settimane gli agenti della polizia di Stato, Sezione polizia Ferroviaria di Rimini, hanno incontrato circa 180 studenti delle scuole elementari e medie della città. Gli incontri, che hanno rappresentato un’altra tappa del progetto educativo denominato “TRAIN…. TO BE COOL” promosso dal Servizio Polizia Ferroviaria in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione e la validazione scientifica della Facoltà di Medicina e Psicologia dell’Università di Roma La Sapienza, si pongono l’obiettivo di diffondere la cultura della sicurezza in ambito ferroviario.

L’iniziativa è stata resa possibile anche grazie alla sensibilità dei Dirigenti scolastici degli Istituti interessati e alla collaborazione dei docenti. Durante gli incontri gli agenti hanno illustrato alla vivace platea gli aspetti legati alla sicurezza in ambito ferroviario, cercando di stimolare nei giovani interlocutori la consapevolezza dei rischi presenti in stazione e a bordo treno e promuovere anche nei più piccoli la cultura della legalità e della sicurezza, sensibilizzandoli a adottare comportamenti responsabili per la propria e altrui incolumità. I bambini hanno posto agli agenti numerose domande, raccontando le proprie esperienze. Hanno anche voluto dedicare ai poliziotti alcuni cartelloni ed una poesia. Questa esperienza formativa proseguirà anche nei prossimi mesi in altre scuole della provincia.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui