Rimini, la Notte Rosa è confermata, ma salta la Molo Street Parade

Dopo un 2020 che possiamo definire di mantenimento per non far scomparire certi brand, il 2021 sarà l’anno della ripresa nelle regole con gli eventi più importanti del calendario tradizionale quasi tutti confermati e qualche novità che risponde alle nuove tendenze ed esigenze».
Il direttore di Visit Romagna Chiara Astolfi si affaccia all’estate oramai alle porte con fiducia ed entusiasmo, forte di quella vivacità propositiva innata e parte del dna di questa terra che nemmeno il terribile periodo della pandemia è riuscito a sopire.
«La Notte Rosa è già stata programmata in tutti i dettagli per fine luglio, con le regole consentite al momento (concerti cioè con il pubblico seduto nel rispetto dei provvedimenti anti Covid) ma la speranza è che quando sarà il momento si siano allargate un po’ le maglie. Non è invece proponibile il format della Molo Street Parade, mentre Al Mèni sarà probabilmente anticipato e coinciderà con la grande inaugurazione del Museo Fellini».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui