Rimini, la collezione di messaggi d’amore in bottiglia

Per chiudere l’anno sociale e farlo in presenza il Soroptimist international club di Rimini ha scelto un luogo e un tema assolutamente congeniali al desiderio di spaziare con la mente e lo sguardo verso un futuro più sereno. Al Club Nautico infatti mercoledì si è tenuta la relazione del dottor Roberto Regnoli dal titolo “Messaggi d’amore dal mare-sentimenti e storie affidati all’Adriatico”.

Medico bolognese trasferitosi a Termoli da trent’anni, innamorato della natura e del mare in particolare ha per circostanze davvero fortuite iniziato a trovare e poi collezionare messaggi in bottiglia – e non solo – raccolti laddove le correnti li trascinano al confine tra Molise e Puglia. Di quanto raccontano e svelano ha fatto una passione, cercando ove possibile di recuperarne i mittenti e i destinatari e instaurando rapporti o contatti, anche tramite i media italiani e stranieri.

Autore di libri sul tema e ideatore di un sito dedicato, ha coinvolto il pubblico nella sua straordinaria esperienza umana con semplicità e ironia, mostrando anche dal vivo alcuni suggestivi o curiosi messaggi e sottolineando come, insieme alle “bottiglie-postino” gli uomini gettino nel mare Adriatico ogni tipo di rifiuto, per stimolare così anche una riflessione sulla sostenibilità ambientale.

Nel corso della serata è entrata ufficialmente nel club una nuova socia, Laura Baccarani, interior design.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui