Rimini, l’azienda di monopattini regala 200 caschi e insegna le regole di sicurezza

Nel mese di luglio Bird, la società di monopattini in sharing che opera a Rimini, ha insegnato agli utenti le regole per guidare i mezzi in sicurezza.  Il 22, 29 luglio e il 5 agosto ha messo a disposizione di cittadini e turisti uno spazio in Piazza Tre Martiri in cui provare i monopattini in un contesto sicuro e controllato. 

Gli eventi organizzati da Bird hanno raggiunto oltre 300 persone e l’azienda, a dimostrazione dell’impegno per la sicurezza, ha distribuito oltre 200 caschi gratuiti agli utenti. La sicurezza è infatti la priorità di Bird e, a Rimini come in altre città, l’azienda è impegnata a insegnare le regole dei monopattini: indossare il casco se si è minori di 18 anni, non andare in due, non andare sui marciapiedi e molto altro. 

Abbiamo l’obiettivo di rendere le città più vivibili e in Italia come nel mondo siamo orgogliosi di lavorare ogni giorno per essere un operatore responsabile e fare il più possibile per promuovere la consapevolezza e garantire la sicurezza di tutti gli utenti della strada” ha dichiarato Cristina Donofrio, General Manager di Bird in Italia. “Mentre i monopattini sono diventati la norma in molte città come nuova forma di trasporto, sono ancora relativamente nuovi per molti utenti della strada e quindi, attraverso i nostri eventi sulla sicurezza, vogliamo coinvolgere quanti più utenti possibile per consentire loro di sentirsi sicuri e fiduciosi sulle strade di Rimini”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui