Rimini. Investe mamma e figlia, scappa ma perde la targa

Rimini. Investe mamma e figlia, scappa ma perde la targa

Investe con l’auto mamma e figlia che viaggiano in bicicletta e poi scappa, ma perde la targa traballante dopo lo scontro e viene identificata dagli agenti della polizia locale intervenuti sul posto. L’incidente è accaduto martedì scorso, nel pomeriggio, all’altezza della rotonda dell’ospedale. L’investitrice urta la bici con alla guida una donna di ventinove anni con una bambina sul seggiolino. Le due finiscono a terra e l’automobilista, una donna residente a Rimini, è la prima a soccorrerle. Si avvicina accorata alla giovane mamma, dolorante e soprattutto preoccupata per la salute della piccole. Quindi, con apparente buon senso, dice che è preferibile spostare la macchina. “Vado a parcheggiare un po’ più avanti e torno”. Qualcuno la vede risalire al volante, ingranare la marcia e accelerare senza voltarsi indietro.

I particolari sul Corriere Romagna in edicola

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *