Rimini, insegue e sperona 17enne in scooter per vendetta

RIMINI. Insegue e sperona con l’auto un 17enne alla guida di uno scooter, fino a farlo cadere. Forse si è trattato della “vendetta” per una mancata precedenza o di un equivoco legato al gesto di scuse che il ragazzo avrebbe indirizzato al conducente della vettura, costretto a frenare bruscamente all’incrocio per evitare, almeno in quel momento, un incidente. Come conseguenza il minorenne è finito all’ospedale con una gamba rotta e l’automobilista, a distanza di poche settimane dal fatto, si ritrova indagato a piede libero con l’accusa di lesioni volontarie.

I dettagli nel Corriere Romagna in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui