Rimini. Iniziati i lavori di riqualificazione dell’area portuale

Sono partiti lunedì gli interventi di riqualificazione dell’area portuale di Rimini, su entrambe le banchine comprese fra il Ponte della Resistenza e il mare e che interessano non solo le infrastrutture e le attività legate alla pesca, ma anche la parte turistica, l’ambiente ed il diporto.

Si tratta di una moderna e condivisa riorganizzazione dell’area portuale nel suo complesso, al fine di riordinare e separare, mettendole in sicurezza, le diverse funzioni e restituire al porto, valorizzandoli, i luoghi di maggior pregio, come ad esempio il faro. Il progetto, per un investimento complessivo di oltre 1,2 milioni di euro, prevede la riqualificazione della pavimentazione della banchina del molo e del percorso pedonale con pavimentazione in legno e sostituzione degli attuali parapetti.

Non mancano interventi nella parte “centrale” del porto di Rimini ovvero l’ingresso naturale e più frequentato di Piazzale Boscovich. In questo tratto, infatti, il porto è direttamente collegato alla spiaggia e al lungomare di Rimini, dove verranno realizzate diverse colorazioni per distinguere in modo evidente le aree operative da quelle destinate al transito pedonale con implementazione di ulteriore segnaletica che completerà la separazione visiva.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui