Rimini, Industrie Valentini: a breve il bando d’asta

 Il commissario delle Industrie Valentini di Rimini dovrebbe predisporre il bando d’asta a breve e l’aggiudicazione del ramo produttivo sarà entro la fine di settembre. Intanto, l’unica disponibilità conosciuta è quella del gruppo Marinelli, ma ci potrebbero essere altri imprenditori interessati a partecipare al bando. E’ quanto è emerso al tavolo per fare il punto sulla crisi dell’azienda e convocato dall’assessore regionale Vincenzo Colla, su richiesta delle organizzazioni sindacali. L’indicazione del Tribunale è che entro il 30 settembre venga aggiudicato il ramo produttivo dell’azienda al miglior offerente. Tutto il personale del ramo produttivo interessato, attualmente 120 lavoratori, troverebbero occupazione nella nuova azienda. E’ Renzo Crociati della segreteria generale della Fillea-Cgil di Rimini a riferire gli esiti dell’incontro, aggiungendo che la Regione riconvocherà il tavolo a settembre a ridosso dell’aggiudicazione e sottolineando che l’impegno dei sindacati “nel prossimo futuro sarà quello di aprire un confronto con il nuovo imprenditore per tutelare al meglio tutti i lavoratori”. Fatta una ricognizione sullo stato attuale delle Industrie, prosegue Crociati, l’azienda ha dichiarato di aver presentato un concordato liquidatorio allegando l’offerta del gruppo Marinelli, che conferma l’impegno a rilevare il ramo produttivo dell’azienda (macchine, impianti, lavoratori).

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui