Rimini, in arrivo 159 parcheggi gratis a ridosso di via Giuliani

È un’area ampia 5mila metri quadrati a ridosso di via Giuliani nella zona del centro studi. In attesa di una futura programmazione, il Gruppo Conad lo mette a disposizione della città e dopo un veloce passaggio in giunta al più presto saranno realizzati 159 posti auto gratuiti. È previsto un collegamento con la zona mare tramite lo Shuttlemare e un servizio navette attivo nel fine settimana.

Collaborazione tra Comune e Conad

Dalla collaborazione tra Comune di Rimini e il gruppo Conad nasce una nuova ampia area parcheggio gratuita a servizio della zona di Marina Centro e della zona di Rimini sud. Oltre 150 posti nell’area di 4.200 mq circa tra via Giuliani e via Fada, di proprietà del gruppo Conad, che sarà servito sette giorni su sette da collegamenti gratuiti, bici e servizi in sharing, messi a disposizione dal Comune di Rimini. Una partnership pubblico privata che amplia l’offerta di servizi di mobilità per l’estate 2022, accompagnando la fase di trasformazione urbana che sta interessando il lungomare sud con la realizzazione del Parco del Mare.  

I lavori di allestimento dell’area di parcheggio saranno a cura di Conad e inizieranno non appena si chiuderà l’iter amministrativo relativo a questo uso temporaneo. Si tratterà di interventi di rapida esecuzione e reversibili, che dovrebbero concludersi rendendo così operativa l’area per l’inizio del mese di giugno. L’area sarà collegata con navetta grazie al servizio Shuttlemare, che si può chiamare tramite app salendo dalla fermata del trasporto pubblico presente, mentre il sabato e la domenica, nelle giornate di maggior afflusso alla spiaggia, sarà operativo un trenino, che collegherà il parcheggio al mare.  

“Si tratta di un’area strategica, perché di riferimento e molto comoda per tutti coloro che arrivano dalla Superstrada di San Marino – commentano il sindaco Jamil Sadegholvaad e l’assessora alla mobilità Roberta Frisoni – Ed è soprattutto ottimamente collegata, sia con il trasporto pubblico, con la possibilità di utilizzare i servizi di navette gratuite proposte dall’Amministrazione, sia con la rete di piste ciclabili attraverso l’asse di via Roma e l’anello verde. Si tratta quindi di un parcheggio scambiatore funzionale, che rientra in quel sistema di mobilità integrato – parcheggi, shuttle, trenini, aree park&ride – capace di offrire una risposta adeguata e moderna alla domanda di sosta e servizi per la zona mare della città. Ringraziamo il gruppo Conad per aver messo a disposizione l’area cogliendo un bisogno della città, un rapporto di collaborazione che si inserisce in una serie di partnership pubblico-private che stiamo portando avanti a supporto dell’arricchimento dell’offerta turistica”. 

“C’è un rapporto storico tra Conad e la comunità di Rimini, anche in ragione della presenza di numerosi soci e del forte legame con il territorio. Quando il Sindaco ci ha rappresentato l’esigenza ci siamo immediatamente messi a disposizione per attrezzare a parcheggio pubblico gratuito per residenti e turisti l’area di via Giuliani – che è in posizione privilegiata verso la zona mare, su un’arteria ad alto scorrimento. Questo, ovviamente, in modalità provvisoria, in attesa di una più ampia trasformazione urbanistica. Anche in questo caso ci siamo mossi in un’ottica di vicinanza e di aiuto concreto ad una comunità dove viviamo e operiamo”, dichiara Luca Panzavolta, amministratore delegato di Commercianti Indipendenti Associati – Conad.  

Shuttlemare 

Il weekend di Pasqua ha segnato il debutto del servizio gratuito Shuttlemare, che collega la spiaggia di Rimini con la zona a monte della ferrovia. Realizzato da Comune di Rimini e Start Romagna, il servizio di trasporto a chiamata è operativo per tutti i weekend fino al 2 giugno, per poi partire stabilmente tutti i giorni durante tutto il periodo estivo. 

In questi primi tre giorni di attivazione sono già tanti i cittadini e turisti che hanno scelto di spostarsi con lo Shuttlemare: circa 130 i viaggi effettuati. Il collegamento più utilizzato è stato quello tra via caduti di Marzabotto verso piazza Marvelli. 

Le aree sosta per l’estate 2022 

Oltre al parcheggio di via Giuliani, sempre tra la fine di maggio e l’’inizio di giugno saranno a disposizione circa 80 nuovi parcheggi nella zona di piazzale Marvelli, con un ampio spazio destinato alla sosta di 287 moto e scooter. Per moto e scooter saranno disponibili anche altre aree di sosta lungo il Parco del mare da piazzale Kennedy a Piazzale Benedetto Croce per un totale di 601 posti di sosta per motorini. 

Altra novità pronta per l’estate riguarda la messa a diposizione a partire dal !° luglio di 104 posti auto nella zona della ‘nuova questura’ da destinare agli hotel (gli interventi partiranno da metà maggio), così come avviene già per il parcheggio Chiabrera. Quest’ultimo è custodito e dispone complessivamente di 300 posti auto di cui 270 riservati in abbonamento tramite convenzione con l’associazione degli albergatori e 30 disponibili in abbonamento per gli utenti che ne fanno richiesta. A servizio delle strutture alberghiere anche il parcheggio in Via Marconi (400 posti auto), il parcheggio in via Macanno (200 posti) e il parcheggio in area Gros (240 posti) 

Per il lungomare nord, per l’estate 2022 si prevede – oltre alle aree di sosta esistenti – anche la realizzazione di ulteriori due aree da destinare a parcheggi: l’area a Viserba in prossimità del nuovo sottopasso fra viale Ghelfi e viale Lamarmora nella quale si prevedono circa 100 posti auto; l’area dell’ex Conadin Via Palotta (80 posti auto). Inoltre, l’amministrazione comunale è al lavoro per attivare anche per la prossima estate, nei weekend di luglio e agosto, il parcheggio Zambianchi, in fondo a via Grazia Verenin, a Viserbella, che dispone di 200 posti auto.  

A servizio del lungomare nord anche l’area parcheggio Foglino che destinerà 200 posti alle strutture alberghiere, lasciando 75 posti auto a rotazione. L’offerta dei posti auto destinati agli alberghi si incrementa per l’estate 2022 con 400 posti auto individuati nel parcheggio della Fiera. L’Amministrazione è inoltre al lavoro per attivare l’area di proprietà di PMR a San Giuliano, in Via Coletti, con circa 130 posti, che sarà attivo dalla fine di giugno.   

La programmazione futura 

La zona sud, nel suo assetto finale, prevede la realizzazione di due parcheggi interrati, in Piazzale Fellini e Piazza Marvelli di circa 400 posti ciascuno, quest’ultimo interamente finanziato dal Comune di Rimini. Sono invece cinque i parcheggi di interscambio con il Metromare finanziati pochi giorni fa dal Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità per un numero complessivo di 1.400 posti auto. I parcheggi scambiatori sono: Kennedy, Pascoli, Toscanini/Chiabrera, Rivazzurra e Miramare Cavalieri di Vittorio Veneto. Si partirà dall’hub Kennedy, con un raddoppio dell’area di sosta a raso presente per un totale di 211 posti, che potrebbe già essere operativa per il 2023.   

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui