RIMINI. Erano 235 i candidati, al posto degli attesi 487, che questa mattina si sono presentati Palazzetto dello Sport per la prima giornata di prove scritte del concorso bandito dal Comune di Rimini per la copertura di 11 posti a tempo indeterminato da educatore di nido di infanzia. Per evitare un eccessivo numero di persone nello stesso ambiente, i candidati sono stati distribuiti nell’arco di tre giornate: mercoledì 15, giovedì 16 e venerdì 17 luglio, prevedendo quindi meno di 500 persone per giornata.

Quella di questa mattina è la prima selezione pubblica che si svolge dopo l’emergenza Covid e che prevede l’adozione di un nuovo protocollo operativo, redatto in applicazione delle Linee guida della Regione in grado di garantire ai candidati – 1.365 le domande arrivate alla chiusura dei termini – e al personale coinvolto, di svolgere le prove in sicurezza e nel rispetto delle prescrizioni anticontagio.

Argomenti:

concorso

prova

rimini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *