Droga e clandestini, chiuso un hotel di Rimini

Il personale della Divisione Polizia amministrativa e di sicurezza della Questura di Rimini,
unitamente ad operatori della Squadra Volante, ha notificato questa mattina al gestore dell’hotel Splendor di viale Regina Elena, il provvedimento, ex art.100 Testo unico legge di pubblica sicurezza, di sospensione della licenza per 15 giorni. Il provvedimento del questore Francesco Di Cicco, è stato adottato a seguito dell’operazione condotta dal personale della Polizia locale di Rimini e della successiva ispezione compiuta unitamente alla Squadra Amministrativa della Polizia di Stato. Nell’albergo, usato come base per lo spaccio di droga, era stata trovata sostanza stupefacente. Ben 16 ospiti, molti con precedenti e due clandestini, non erano stati registrati come previsto dalla legge. Le verifiche hanno anche evidenziato gravi carenze nella sicurezza della stessa struttura.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui