Rimini, il prefetto chiede rinforzi al Governo: “Controlli massicci”

Il prefetto di Rimini Giuseppe Forlenza chiede agli organi centrali un rinforzo del personale di Polizia in vista della stagione turistica. Durante una recente riunione di coordinamento è stato fatto il punto dopo il ritorno del territorio in zona gialla. Col passaggio sono stati attivati specifici controlli sul rispetto degli orari, coinvolgendo anche le polizie locali.

Per quanto riguarda la stagione estiva l’esigenza, spiega il prefetto, è “salvaguardarne al meglio il regolare svolgimento”, anche perché, “pur tra le molteplici difficoltà di carattere pratico prospettate dalla pandemia in atto, viene pronosticato un notevole afflusso turistico”. Ci sarà dunque “un incremento dell’attività di prevenzione e di vigilanza sui versanti delle manifestazioni, dell’abusivismo commerciale, dei traffici aeroportuali e viabilistici”. Ma proprio per l’elevata capacità ricettiva e la fitta rete turistica, che hanno dimostrato “con i previsti adeguamenti anti contagio una eccezionale capacità di reazione alle restrizioni”, il prefetto “ha chiesto agli organi centrali di valutare l’opportunità di elevare la soglia di tutela in ambito provinciale, attraverso un rafforzamento del dispositivo di controllo del territorio da attuare anche mediante l’impiego di maggiori risorse di personale da destinare in ausilio alle Forze dell’ordine in servizio”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui