Rimini, i nuovi permessi per la ztl diventano digitali

Avanza il programma di occhi elettronici a tutela del centro storico e delle zone turistiche della città. È infatti in fase di implementazione il software che consentirà l’attivazione dei tredici varchi che monitoreranno gli spostamenti delle auto nel quadrante antico della città e nel parco del mare. Un progetto che risponde a due obiettivi: da una parte regolamentare l’accesso dei veicoli in aree dall’alto valore storico e monumentale, come il centro storico, o paesaggistico, come i lungomari, altamente frequentati da pedoni e ciclisti, dall’altra agevolare i cittadini nel percorso di rilascio e controllo dei permessi, attraverso un sistema digitalizzato che eviterà le file agli sportelli comunali, prevedendo procedure prevalentemente on line o digitali.   

Il sistema di controllo della ZTL del centro storico con varchi elettronici procederà coordinandosi con l’attivazione della ZTL del parco del mare Nord. Per testare il nuovo sistema l’intenzione dell’Amministrazione è di procedere in un primo momento con il rilascio dei permessi del Parco del mare nord che, così come accadrà per il centro storico, non saranno più cartacei ma digitali. Non sarà quindi necessario per i cittadini rivolgersi agli uffici, né esporre sul cruscotto il tagliando, grazie al sistema elettronico che controllerà direttamente la targa e ne verificherà il suo inserimento nel database comunale. Una procedura che varrà anche per i permessi giornalieri, rilasciati in digitale sulla base di specifiche deroghe.  

La zona mare rappresenterà dunque un test importante rispetto alle funzionalità e alle eventuali criticità del nuovo sistema di rilascio delle autorizzazioni e del meccanismo di verifica. Una volta testato il sistema, si procederà con la verifica dei permessi già rilasciati nel tempo in centro storico e al collaudo del sistema integrato di supervisione delle telecamere, che coordinerà gli impianti del parco del mare con quelle del centro storico attualmente in fase di realizzazione.  

“Si tratta di una modifica sostanziale sia per l’abitudine degli spostamenti in città, sia dal punto di vista della gestione dei permessi, con un nuovo sistema che tende all’obiettivo ‘fila zero’ agli sportelli del Comune. – commenta l’assessora alla Mobilità del Comune di Rimini Roberta Frisoni – Un impegno che richiede un grande lavoro di pianificazione, raccolta dati, implementazione delle dotazioni software e non da ultimo di informazione ai cittadini. Per questo motivo sarà necessario procedere per fasi, step by step: l’avvio delle procedure di rilascio in digitale dei permessi della Ztl nel parco del Mare nord sarà propedeutica al percorso che attiveremo in un secondo momento per il centro storico, con l’eccezione del varco a controllo della ztl notturna di via Ducale, che vogliamo attivare in anticipo rispetto agli altri varchi del centro storico”. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui