Rimini, i Carabinieri sgominano due bande di pallinari rumeni

Da ieri sera a questa notte i carabinieri della stazione di Rimini Miramare hanno effettuato un servizio straordinario di controllo del territorio nella zona di Miramare e Bellariva. In particolare sul Viale Regina Margherita sono stati controllati due gruppi di rumeni che gestivano il gioco d’azzardo (gioco delle tre campane) in strada, perfettamente organizzarti con componenti che fungevano da sentinelle e con coppie che fingevano di giocare e di vincere facilmente per invitare gli ignari turisti al gioco che passeggiavano tranquillamente sul viale Regina Margherita. Nel corso del controllo sono state elevate 8 sanzioni amministrative per il gioco d’azzardo mentre due di loro, con precedenti di polizia, gravati dal foglio di via obbligatorio da Rimini sono stati denunciati in stato di libertà per l’inosservanza del provvedimento del Questore, alla Procura della Repubblica di Rimini.

Clandestini al parco di Bellariva

Successivamente i controlli si sono spostati al parco di Bellariva, dove dall’una di notte in poi è stato segnalato come luogo di ritrovo e pernotto per extracomunitari di origine africana. Nel corso del controllo sono state identificate 10 persone tutte che dormivano all’addiaccio all’interno del parco.

Tra i controllati uno di loro è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Rimini per inosservanza del foglio di via obbligatorio, mentre altri due controllati, risultati clandestini, sono stati denunciati (sempre in stato di libertà) poiché si trovavano sul territorio nazionale in condizioni di clandestinità. 

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui