Rimini, Gnassi e Sadegholvaad: cena segreta con Casalino

La possibile intesa tra Movimento 5 stelle e Gloria Lisi per le prossime amministrative manda su tutte le furie la capogruppo in Regione, Silvia Piccinini, che spinge per il sostegno a Jamil Sadegholvaad (Pd).

«La scelta di una alleanza con la lista di Gloria Lisi è incomprensibile», tuona Piccinini contro «l’annuncio da parte del M5s di Rimini di appoggiare la lista che fa capo all’ex vicesindaca».

Il Movimento, argomenta, «come più volte ribadito anche da Giuseppe Conte, ha una visione che vuole essere fermamente ancorata nel campo progressista», mentre Lisi punta su quello dei moderati e liberali e «non si esclude nemmeno che possa essere addirittura appoggiata da Forza Italia e da quel centrodestra che in Regione non riconosce le battaglie ambientaliste o quelle per una sanità pubblica e di qualità».

Insomma, sostenere Lisi è una «scelta miope, purtroppo figlia di logiche estranee all’interesse della città e in netta contraddizione con il nuovo Statuto».

Occorre, invece, conclude Piccinini «fare asse comune con tutte quelle forze politiche che stanno ufficializzando anche in queste ore l’appoggio a Jamil Sadegholvaad, invece di compiere scelte sulla base di ripicche».

Intanto la campagna elettorale pentastellata entra nel vivo in Romagna. In arrivo c’è anche il parlamentare Sergio Romagnoli, un «segnale importante per i candidati del Movimento», commenta il collega Marco Croatti. Il senatore sarà tra oggi e domani prima a Ravenna, assieme a Croatti e a Igor Gallonetto, il referente della città, e poi a Montescudo Montecolombo, dalla candidata sindaco Shelina Marsetti.

Durante il pomeriggio avrà modo di scoprire alcune realtà sociali del territorio: la Comunità terapeutica di Vallecchio, la Cooperativa Sociale Cento Fiori e la Casa Madre del Perdono. Domani mattina tappa a Rimini e nel pomeriggio a Cattolica con Silvia Pozzoli, presidente del consiglio comunale, Mariano Gennari e politici locali. Per la sera invece Marco Musmeci, vicesindaco e assessore alla cultura di Montegridolfo, ha organizzato un concerto dei maestri dell’Orchestra Filarmonica Arturo Toscanini.

Sempre nel campo degli “eventi” da segnalare un paio di sere fa una cena al mare fra il sindaco Andrea Gnassi, Sadegholvaad e Rocco Casalino, ex portavoce di Giuseppe Conte quando era premier. Hanno discusso di un evento autunnale dedicato all’ambiente, ma è difficile immaginare non abbiamo parlato di elezioni e alleanze.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui