Rimini, gli studenti del Giulio Cesare-Valgimigli guide alla Chiesa dei Servi

Nell’ambito del progetto educativo pluriennale Lectiones Novae si conferma la collaborazione fra Rotary Club Rimini Riviera e il Liceo Giulio Cesare-Valgimigli.

Dopo la felice esperienza del 2019 e superata la fase più complicata della pandemia, torna sabato 25 settembre l’opportunità di una visita guidata in italiano e inglese a cura degli studenti riminesi.

Quest’anno sarà la Chiesa dei Servi ad essere raccontata a cittadini e turisti dai giovani studenti della sezione classica e di quella linguistica che nei mesi scorsi hanno studiato a fondo il fascino e la ricchezza artistica e religiosa dell’edificio, tra le chiese più importanti della città di Rimini.

In particolare le giovani guide si concentreranno sulla straordinaria bellezza dell’apparato decorativo, opera dello scultore Antonio Trentanove, l’ordine religioso dei Servi di Maria, raccontando anche le caratteristiche architettoniche dell’edificio, inserito in un quadrante urbano particolarmente significativo sul Corso d’Augusto e in prossimità del Ponte di Tiberio.

Gli studenti sono stati preparati dagli insegnanti di storia dell’arte e di inglese Lorenza Angelini, Michela Cesarini e Cinzia Tizzi. In seguito, come già avvenne in precedenza per il Tempio Malatestiano, l’esperienza confluirà in una piccola pubblicazione, con la grafica curata da Maria Gloria Pozzi.

“Il Rotary Club Rimini Riviera ha una lunga tradizione legata alla valorizzazione dei tesori culturali della città e all’incoraggiamento allo studio e al senso civico dei nostri giovani – dice il Presidente del Club Marco Alessandrini – Questa iniziativa ne è esempio e nel ringraziare il Giulio Cesare-Valgimigli ricordo che come Club vogliamo onorare la memoria di due grandi appassionati d’arte, i coniugi Rosa Bianca Grassi e Gastone Mariani, appassionati della didattica e dell’arte”.

“Un incontro prezioso quello tra il Club Rotary Rimini Riviera e il Liceo “G. Cesare – M. Valgimigli” di Rimini – dice la Preside, Dott.ssa Sandra Villa – E’ stato semplice ed immediato costruire un’alleanza educativa fondata su scelte condivise, orientate da valori comuni: la fiducia nelle giovani generazioni e la valorizzazione del patrimonio storico ed artistico del nostro territorio. L’incontro con i fratelli Mariani, interlocutori competenti e sensibili, ha aggiunto a questa esperienza il prezioso valore emotivo del ricordo dei loro genitori”.

Le quattro visite guidate della durata ognuna di sessanta minuti, sono in programma sabato 25 settembre, dalle 9.30 alle 12.30, tre in italiano (9.30, 10.15 e 11.00) ed una inglese alle 11.30.

La partecipazione è gratuita; per motivi organizzativi è necessaria la prenotazione compilando il form sul sito www.rotaryriminiriviera.org, oppure telefonando al 333.7352877

Sarà necessario indossare la mascherina e mantenere la necessaria distanza interpersonale. La visita guidata verrà svolta a piccoli gruppi. Si ringrazia la Diocesi di Rimini e la Parrocchia di Sant’Agostino per la disponibilità.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui