Rimini. Gli amici: “Trovate il pirata che ha travolto Paolo”

L’appuntamento è per oggi alle 10,15, davanti all’ingresso del pronto soccorso dell’Infermi, reparto dell’ospedale dove lavora e dove sette giorni fa Paolo Quartieri, 42 anni, è stato trasportato d’urgenza dopo essere stato travolto da un pirata della strada, in via Vaturio, durante i festeggiamenti per la vittoria dell’Italia dell’Europeo. Qui, con striscioni e magliette, “Gli svalvolati” associazione no profit di motociclisti riminesi di cui Paolo è socio, gli porteranno il loro messaggio d’affetto e di vicinanza. «Lo faremo issando i nostri manifesti ed indossando le nostre magliette – spiega Denis Zanelli uno dei fondatori – perché vogliamo tirargli un po’ su il morale in questo momento per lui molto difficile. Paolo adesso è ricoverato in ortopedia». Ma la missione de “Gli Svalvolati”, che vede tra la sua cinquantina di iscritti diversi centauri che lavorano all’Infermi (pronto soccorso, pediatria tanto per citare alcuni reparti) e proprio per questo motivo sta studiando iniziative benefiche a favore di chi soffre, vuole essere anche un messaggio perché incidenti stradali come questo non accadano più e per tenere alta l’attenzione su questa particolare vicenda. «Abbiamo letto che la Polizia locale – sottolinea Denis Zanelli – ha sequestrato quel che resta dello specchietto dell’auto che in via Valturio ha colpito Paolo facendolo cadere. Quella è una delle zone della città con il più alto numero di telecamere e per questo speriamo si possa risalire al pirata. Capiamo bene le difficoltà dell’indagine perché l’incidente è avvenuto in una situazione molto particolare, di grande confusione. Ma siamo fiduciosi sull’esito positivo».

Paolo Quartieri, lo ricordiamo, che abita a Santarcangelo, viaggiava in sella alla propria Ducati in compagnia di un’amica e si stava dirigendo verso la zona mare quando il via Valturo è stato “speronato” da un’auto che viaggiava in senso opposto. Perso il controllo, il bolide di Borgo Panigale ha trascinato lui e la sua compagna contro ad un’auto in sosta.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui