Rimini. Festa non autorizzata per il Covid, multati 16 giovani

Nell’appartamento che i genitori gli pagano per seguire i corsi universitari, uno studente 23enne di Bologna, ha ben pensato di organizzare una festa. E come ogni festa che si rispetti, il chiasso non è mancato. Il trambusto, però, ha spinto qualche vicino a telefonare alle forze dell’ordine. Così nella casa nel cuore del centro storico, in piena zona universitaria, si sono presentati i carabinieri della stazione di Rimini porto ed una volta suonato alla porta, hanno trovato l’universitario e altri 15 amici intenti a far bisboccia, nonostante il divieto imposto dalle norme per il contrasto al Covid. Tutti i partecipanti, dopo l’identificazione, sono stati sanzionati. La festa, ovviamente, è stata interrotta.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui