Alluvione Emilia-Romagna, come aiutare

VolontariatoInformazioni utili per fare volontariato suddivise per località:Bologna Area Metropolitana:https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfiEeIGSpfooB-cAJIaoI-K_aAp9W_wwhwKzFwL8EyTT5mIVw/viewformCesena:https://www.volontarisos.it/user/index.phpCervia:https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSclceKT5KSnooMwYLyMyQO7mh080nIniirSc4ALJwU798FkCQ/viewformoppure chiamare al numero 3425211536 dalle ore 9.00 alle 18.30.Ravenna:Inviare un’email a vogliodareunamano@comune.ra.it lasciando nome, cognome, recapito telefonico e indicando quale tipo di aiuto puoi offrire.Imola:https://www.comune.imola.bo.it/argomenti/sicurezza-e-protezione-civile/emergenza-maltempo/come-aiutareForlì:Chiamare al numero 0543 712301...

Alluvione Emilia-Romagna, come aiutare

VolontariatoInformazioni utili per fare volontariato suddivise per località:Bologna Area Metropolitana:https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSfiEeIGSpfooB-cAJIaoI-K_aAp9W_wwhwKzFwL8EyTT5mIVw/viewformCesena:https://www.volontarisos.it/user/index.phpCervia:https://docs.google.com/forms/d/e/1FAIpQLSclceKT5KSnooMwYLyMyQO7mh080nIniirSc4ALJwU798FkCQ/viewformoppure chiamare al numero 3425211536 dalle ore 9.00 alle 18.30.Ravenna:Inviare un’email a vogliodareunamano@comune.ra.it lasciando nome, cognome, recapito telefonico e indicando quale tipo di aiuto puoi offrire.Imola:https://www.comune.imola.bo.it/argomenti/sicurezza-e-protezione-civile/emergenza-maltempo/come-aiutareForlì:Chiamare al numero 0543 712301...

Rimini, ferito e abbandonato davanti all’ospedale

Un grave trauma alla testa. Forse causato da una caduta dall’alto o forse dalle percosse subite durante un’aggressione. Sono alcune delle ipotesi al vaglio dei carabinieri della Compagnia di Rimini alle prese dalle prime ore del pomeriggio di ieri con un giallo, nato quando la vittima, un romeno di 39 anni, è stato scaricato davanti all’ingresso del pronto soccorso dell’ospedale Infermi. Chi l’ha portato si è poi dato rapidamente alla fuga. Le evidenti lesioni alla testa hanno fatto subito capire al medico che l’ha visitato la necessità di un suo trasferimento al trauma center del Bufalini, cosa avvenuta dopo la sedazione del paziente. Una volta a Cesena, per fortuna, gli accertamenti diagnostici hanno permesso di stabilire che il quadro clinico era meno preoccupante di quanto emerso dalle prime visite, ed è stato quindi ricoverato in Osservazione.

Servizio completo sul Corriere Romagna in edicola

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui