Rimini Fascia tricolore, il sindaco rinuncia alla seta: troppo cara

È un po’ il segno dei tempi, stringere la cinghia e risparmiare il più possibile. Ne fa le spese la fascia tricolore del sindaco, il simbolo da mostrare nelle cerimonie pubbliche. Bene. Poco tempo fa l’Ufficio cerimoniale del Comune ha chiesto la sostituzione del vecchio “tricolore” ormai in evidente stato di deterioramento. Come succede in questi casi, sono giunte offerte da ditte specializzate ed entrambe le proposte prevedevano l’opzione in “seta pura” e quella in “moella di viscosa canetizzata”. Appare evidente che i prezzi differivano e neppure di poco: 226 e 150 euro nel caso della viscosa, 323 e 300 per la fascia in seta pura.

Come è stato risolto l’enigma fra il lusso sfrenato e un decoro con il quale non sfigurare? Palazzo Garampi non ha avuto dubbi: viscosa da 150 euro. «Il tessuto più economico – si legge infatti nella delibera di spesa – è comunque di buona qualità e consente un risparmio del 50 per cento».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui