Rimini. Fa spesa con carta credito rubata, 31enne in manette

Fa la spesa con la carta di credito appena rubata, incastrato dai messaggi di notifica di utilizzo. E’ stato arrestato con le accuse di ricettazione e indebito utilizzo di carte di credito, un 31enne riminese, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine, che domenica mattina si è dato allo shopping alimentare con la carta di credito trovata nel portafoglio di un borsello rubato da una macchina in sosta in via Sirani, di cui il proprietario si è accorto solo dopo la telefonata arrivata dalla questura. Una pattuglia, aveva infatti ritrovato la tracolla poco prima in via Stampa. La vittima ha appurato che l’unica cosa mancante era la carta intestata alla fidanzata attualmente all’estero. Che ha subito avvertito.

Caccia al ladro

E proprio mentre erano al telefono la ragazza gli ha detto che stava ricevendo strane notifiche. Gli indirizzi degli esercizi commerciali dove erano state eseguite le spese sono stati girati al 113. Due Volanti si sono quindi portate dove era stata eseguita l’ultima strisciata della carta. Alla vista della polizia, un ragazzo che con un amico stava uscendo dal supermercato, ha gettato qualcosa in una aiuola, per questo è stato immediatamente fermato. Mentre un poliziotto chiedeva al personale di riconoscere chi dei due giovani avesse pagato alla cassa l’arrestato messo, alle strette, ha confessato e le manette sono scattate.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui