Rimini, entra in un’auto e prova a rubarla: 25enne arrestato

Questa mattina la Polizia di Rimini ha tratto in arresto un ragazzo, 25enne marocchino, per i reati di rapina impropria, lesioni personali e falsa attestazione o dichiarazione ad un Pubblico Ufficiale sulla propria identità personale. Nello specifico, poco dopo le 3 del mattino, il personale delle volanti della Questura di Rimini veniva inviato in zona Viserba di Rimini, in quanto era stato segnalato un giovane incappucciato che tentava di forzare un’auto e che, dopo essersi intrufolato, frugava al suo interno.

Grazie al richiedente dell’intervento, ancora in linea con il poliziotto della Sala Operativa della Questura di Rimini, le forze dell’ordien sono riuscite a monitorare il giovane che nel frattempo scappava in sella ad una bicicletta elettrica. Indicata la via di fuga, uno degli agenti cercava di intercettarlo a piedi da un alto, mentre dall’altro, gli altri agenti lo seguivano con l’autovettura.

Alla vista della Volante, il ragazzo lanciava per terra la bicicletta e continuava la fuga a piedi, finchè veniva raggiunto da uno degli agenti con il quale ingaggiava una colluttazione. Alla luce di quanto accaduto il giovane veniva accompagnato in Questura per gli adempimenti del caso e veniva tratto in arresto e contestualmente denunciato per la ricettazione della bicicletta e per il rifiuto di fornire le proprie generalità.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui