Rimini, donna muore in sala operatoria. Disposta l’autopsia

Rimini, donna muore in sala operatoria. Disposta l'autopsia

RIMINI. Sarà l’autopsia disposta dalla procura della Repubblica, a dare le prime spiegazioni scientifiche ai figli di una signora di 69 anni, residente a Cagli, morta lo scorso 25 ottobre sotto i ferri dei chirurghi, mentre veniva sottoposta ad un interventi di artoplastica totale d’anca, in una clinica privata del Riminese. Uno choc per i figli che si sono rivolti a un legale.. Sembra che la donna non soffrisse di patologie; la Procura ha disposto il sequestro della cartella clinica della signora.

I dettagli nel Corriere Romagna oggi in edicola

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *