Rimini, domani la festa per i 40 anni de “La Posada”

Domani (ore 20.30) La Posada, il più antico ristorante della frazione riminese di Rivabella, celebra il suo 40° compleanno. Riaperto il 29 aprile scorso, dopo 90 giorni di chiusura forzata causa Covid, «La Posada è il ristorante-pizzeria più longevo di Rivabella, l’unico – dal 1981 ad oggi – a non aver mai cambiato né l’insegna né i gestori (Max, Arnaud e Severine)».

La grande festa di compleanno era stata calendarizzata per il 1° maggio (data ufficiale del primo giorno di attività), «ma l’emergenza pandemica ci ha messo lo zampino» e dunque i titolari hanno preferito spostarla a settembre: «Perchè 40 anni – dicono – sono un traguardo importante che va celebrato in maniera degna e con una grande festa aperta a tutta la città».

E la grande festa avrà un vago sapore “retrò” con atmosfere anni ’80 per ricostruire, in maniera fedele, le ambientazioni tipiche di 40 anni fa, quando La Posada – in «una Rimini ancora capitale europea della vacanza – accendeva per la prima volta al civico 31 di via Toscanelli la sua insegna».

In programma «musica anni ’80 con band dal vivo, dj set ed uno show di grande impatto scenico. Un revival all’insegna del divertimento, della condivisione e, soprattutto, della buona tavola, oggi come 40 anni fa il principale “biglietto da visita” di un locale diventato un punto di riferimento nel mondo della gastronomia riminese». «Dal celebre plateau di crudo alla graticola di sardoni scottadito, dalle pappardelle al mattarello allo spiedone di pesce alla griglia, la grande festa de La Posada sarà anche l’occasione per degustare una prelibata carrellata dei piatti che, in questi 40 anni, hanno costruito il grande successo del ristorante di via Toscanelli».

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui