Rimini. La direttrice lo rimprovera, lui le infila i fogli in bocca

Rimini. La direttrice lo rimprovera, lui le infila i fogli in bocca

Un rimprovero dal superiore ha scatenato un atto di inaudita violenza da parte di un impiegato a giudizio (con rito abbreviato che si discuterà a febbraio) per violenza a pubblico ufficiale e lesioni personali aggravate. Un brutto episodio avvenuto tra le mura di un ufficio statale a Rimini, nel maggio del 2017. All’ennesimo sollecito da parte della direttrice si è alzato dalla sua scrivania, ha preso alcuni fogli della pratica, si è avvicinato da dietro al suo superiore e le ha infilato i fogli in bocca, bloccandole la testa. E mentre la donna cercava di divincolarsi, le ha anche sferrato un calcio.
I particolari sul Corriere Romagna in edicola

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *