Rimini. Danneggia auto in strada, insulta e minaccia poliziotti

Rimini. Tre chiamate consecutive al 112 in piena notte hanno segnalato la presenza di un uomo in mezzo a viale Regina Margherita che colpiva alcune auto. In un caso l’uomo, poi arrestato dalla polizia poco distante, ha anche preso a schiaffi un automobilista che aveva evitato di investirlo. Una volta giunto in questura è stato appurato che il 33enne napoletano residente a Rimini in zona Miramare era evaso dagli arresti domiciliari. In evidente stato di alterazione non dovuta a sostanze stupefacenti o alcoliche, il 33enne, appena chiuso nella camera di sicurezza, ha iniziato a dare in escandescenze, arrivando anche ad atti autolesionistici bloccati dal pronto intervento degli agenti. L’agitata notte è proseguita anche con insulti e minacce ai poliziotti che lo sorvegliavano, tanto da costargli, oltre all’arresto per evasione, la denuncia per ingiurie, danneggiamento, resistenza e percosse.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *