Rimini. Da mercoledì il centro si riaccende per la shopping night

È uno dei tanti appuntamenti dell’estate in grado di animare le vie e le piazze del centro storico. Domani, infatti, torna la Rimini shopping night. Negozi aperti anche di sera, animazione, divertimento e gastronomia

«Shopping, food e cultura sono gli ingredienti della ottava edizione – spiega Katia Damiani, titolare del negozio San Crispino e coordinatrice della Rimini shopping night -. Dal 29 giugno, tutti i mercoledì d’estate, i negozi del centro storico e del borgo San Giovanni osserveranno un orario straordinario, accogliendo i clienti fino alle ore 23,30».

Anche quest’anno – viene ricordato – sarà un’edizione organizzata nella massima sicurezza per i cittadini e i turisti, con tante proposte e iniziative di intrattenimento sviluppate all’esterno, per rendere ancora più piacevoli le serate dello shopping. «Accendiamo le luci delle nostre vetrine per accogliere famiglie, giovani, persone di tutte le età che fra un acquisto e un bel cocktail ritornano ad ammirare il centro di Rimini».

Ogni mercoledì per tutta l’estate sarà possibile quindi approfittare delle proposte delle centinaia di attività del centro e dei borghi, che aderiscono all’iniziativa, torna anche l’attesissima “Magneda” del mercato coperto, e saranno allestiti mercatini in piazza Cavour, mentre i ristoranti e i locali proporranno menù a tema e cocktail ad hoc accompagnati da piacevole musica. Una proposta che si incrocia con l’offerta culturale della città, con Teatro Galli, musei comunali e Domus del chirurgo con visite guidate e orari prolungati.

«Il nostro obiettivo – conclude Katia Damiani – far diventare la Rimini shopping night un unico grande evento che unisce lo shopping, l’enogastronomia, l’arte, la cultura e lo spettacolo, ricreando così l’energia e la spensieratezza che c’erano prima del Covid».

L’estate è cominciata e puntuale arriva la stagione dei saldi che, anche quest’anno, in base a quanto stabilito da una delibera di giunta della Regione Emilia Romagna, avranno inizio il primo sabato del mese di luglio, ossia dal 2 luglio, e avranno una durata massima di sessanta giorni, fino al termine di agosto.

Non possano essere effettuate, nei 30 giorni antecedenti i periodi delle vendite di fine stagione, le vendite promozionali dei seguenti prodotti: abbigliamento, calzature, biancheria intima, accessori di abbigliamento, pelletteria e tessuti per abbigliamento e arredamento. In caso di violazione di tali disposizioni si applicano le sanzioni previste dall’articolo 22, comma 3, del decreto legislativo n. 114 del 1998.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui