Rimini, Crédit Agricole affida manoscritto alla Gambalunga

Rimini. Crédit Agricole Italia affida alla Biblioteca civica Gambalunga di Rimini l’Astronomicon, manoscritto del XV secolo, ideato dall’umanista Basinio da Parma per la raffinata corte di Sigismondo Pandolfo Malatesta. Il raro manoscritto, appartenente alle Collezioni d’arte Crédit Agricole Italia, venne esposto per la prima volta al pubblico nel 2019, in occasione della mostra: “Per documento e meraviglia”, nei 400 anni della fondazione della Biblioteca civica Gambalunga. Ora, a seguito della sottoscrizione del contratto di comodato ad uso gratuito, l’Astronomicon sarà custodito nei locali della Gambalunghiana, grazie all’autorizzazione della Soprintendenza competente e alla disponibilità del Comune di Rimini e della Biblioteca civica Gambalunga.

La decisione di Crédit Agricole Italia apporterà importanti benefici alla ricerca, anche grazie alla “ricongiunzione bibliografica” delle preziose testimonianze dell’età Malatestiana, che la Gambalunghiana conserva nelle sue collezioni. Dall’autografo dell’Hesperis di Basinio da Parma, con la nota manoscritta di Roberto Valturio, ai due manoscritti realizzati per la corte malatestiana: la Regalis Ystoria di fine Trecento e il De civitate Dei di sant’Agostino, scritta da Donnino di Borgo San Donnino a inizio Quattrocento.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui