Rimini, creatività e meraviglia alla colonia Novarese: ecco Matrioska

RIMINI. Una colonia abbandonata che ospita più di 70 artigiani sta trasformando questo weekend Rimini nel centro del mondo della creatività: merito di Matrioska Lab Store, che fino a domani, domenica 12 maggio, ha portato alla Colonia Novarese, in disuso da quasi 60 anni, i migliori designer da tutta Italia. Una location ricca di storia e di significato, insieme a un programma ricco come non mai di appuntamenti speciali e di realtà coinvolte, hanno già permesso a Matrioska #15 un record nella storia della manifestazione, che da più di 8 anni richiama a Rimini diecimila persone ad edizione: solo nel corso della tradizionale serata inaugurale, più di 1500 persone hanno visitato la Colonia Novarese.

Matrioska Lab Store ha ricevuto questo pomeriggio anche la visita del sindaco di Rimini, Andrea Gnassi: “Matrioska è una delle letture di questi anni della città che cambia, un alfabeto di questi tempi, perché ha scelto di rigenerare occupando col ‘frattempo’, per adibire luoghi a nuove funzioni. A Matrioska si producono intelligenza, creatività e impresa, e la partecipazione è una parola chiave dentro questa storia: sarà un seme fortunato, ma dove passa Matrioska, la città si rigenera, e i contenuti dimostrano che questo percorso è possibile anche con le colonie”. Perché, conclude il primo cittadino, “Matrioska guarda a un futuro diverso dalle abitudini, e lo fa con il suo stile, secondo cui si può attirare puntando sulla qualità: Matrioska è una piazza dove si costruiscono relazioni”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui