Rimini, corriere della droga bloccato con 7 chili di eroina

Un “corriere” della droga, carico di eroina (quasi sette chili), è stato intercettato in autostrada ed è finito in manette dopo un controllo del Nucleo mobile del Gruppo della Guardia di finanza di Rimini. A tradire il trafficante è stata l’alta velocità: i militari di pattuglia prima lo hanno visto sfrecciare in autostrada al volante di una Alfa Romeo Mito e poi e lo hanno identificato per sanzionarlo quando se lo sono ritrovato in sosta nell’area di servizio “Montefeltro Ovest” tra Rimini e Riccione. Non è chiaro se fosse proprio quello il luogo indicato dai suoi committenti per la consegna.

L’uomo, Jani Senka, 39 anni, albanese, aveva nascosto la droga in un vano segretocreato ad hoc dietro all’autoradio. In quel doppio fondo, individuato grazie anche all’intervento dei cani antidroga, c’erano dodici panetti di eroina, per poco meno di sette chili. Un valore stimato, una volta sul mercato, di trecentomila euro.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui