RIMINI. Un uomo e una donna sono stati arrestati ieri intorno alle ore 22 dalla Polizia di Stato in via San Martino Riparotta. Gli agenti erano stati chiamati per dirimere un’animata lite tra una coppia. Quando gli operatori sono arrivati hanno trovato un uomo che inveiva contro una donna per il suo stile di vita troppo disinvolto. L’uomo, un trentottenne, nonostante l’arrivo degli agenti, non placava la propria ira nei confronti della donna, una trentaseienne. Entrambi, dagli accertamenti effettuati risultavano con numerosi precedenti a carico per svariati reati contro il patrimonio e per spaccio di sostanze stupefacenti.

L’uomo non solo continuava ad inveire contro la donna ma anche contro la volante intervenuta, invitando i poliziotti ad allontanarsi dichiarando che avrebbe risolto la situazione. Nel mentre in cui i due poliziotti cercavano di sedare la controversia tra la coppia ed impedire che si alzassero ulteriormente i toni nei loro confronti, la donna senza alcun apparente motivo, colpiva con due calci la portiera dell’autoveicolo della volante. Al termine della colluttazione, i due venivano immobilizzati, dopo aver danneggiato la volante.

I due sono stati arrestati per resistenza a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato. Dopo una notte passata nelle camere di sicurezza sono stati giudicati con rito direttissimo.

Argomenti:

arrestati

coppia

lite

rimini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *