Rimini, controlli e lotta al nero nell’ambito della pesca

Rimini, controlli e lotta al nero nell'ambito della pesca

RIMINI. Accertamenti congiunti della stazione navale della Guardia di Finanza con l’Ispettorato territoriale del lavoro di Rimini a partire dall’estate nell’ambito della pesca e delle attività connesse hanno portato alla scoperta di 22 lavoratori irregolari e 7 in nero. Elevati verbali amministrativi per un importo di circa 32mila euro nei confronti dei datori di lavoro per differenti violazioni quali la mancata preventiva comunicazione di instaurazione del rapporto di lavoro, l’infedele registrazione del libro unico del lavoro, l’utilizzo di strumenti di pagamento non tracciabili e l’inosservanza delle norme sulle prestazioni di lavoro familiare nelle imprese agricole.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *