Chiuso per cinque giorni un locale della Vecchia Pescheria per il mancato rispetto delle norme anti contagio previste dal dpcm del 18 ottobre scorso. La polizia, nell’ambito dei controlli serali per vigilare sul rispetto di tali misure anche nei locali della movida, ha verificato che nel locale c’erano un tavolo con 7 clienti e un altro tavolo con 9 clienti, due dei tre collaboratori/dipendenti indossavano irregolarmente la mascherina, del tipo chirurgico, ovvero la tenevano sotto il mento, circa 7 clienti erano assembrati sul bancone del bar in attesa di essere serviti, mentre altri erano in fila davanti la porta del bagno senza che fosse possibile mantenere la distanza interpersonale prevista ed altri ancora sostavano in piedi all’interno del locale, infine la segnaletica orizzontale prevista dal protocollo del presidente della Regione Emilia Romagna non era stata collocata. Lo stesso pubblico esercizio era già stato sanzionato per simili inadempienze ed inottemperanze, pertanto gli agenti hanno disposto la chiusura dell’attività per 5 giorni

Argomenti:

coronavirus

movida

multe

polizia

rimini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *