Col piede di porco è entrato nel piazzale del deposito degli autobus di Start Romagna in via Carlo Alberto
Dalla Chiesa a Rimini senza farsi vedere dalla vigilanza, è riuscito a salire su un autobus e ha forzato una biglietteria automatica per impossessarsi dell’incasso. E’ stato però notato dalla vigilanza che ha chiamato i carabinieri, che hanno la caserma proprio di fronte. I militari hanno bloccato il malfattore mentre scendeva dal mezzo pubblico con il bottino in mano evitando che potesse danneggiare altre casse degli autobus. L’uomo, un 32enne di Cattolica, è stato tratto in arresto e la refurtiva è stata restituita. In tribunale è stato condannato a 8 mesi (pena sospesa) e a pagare una multa di 300 euro.

Argomenti:

bus

carabinieri

furto

rimini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *