Rimini. “Città diffusa”, riqualificazione delle periferie

Toccherà anche San Vito, San Salvatore e Gaiofana il progetto “Città diffusa”, il programma di una sessantina di interventi – per un investimento complessivo a carico del Comune di Rimini di oltre dieci milioni di euro – destinati alla riqualificazione urbana delle zone della città a monte della Statale 16, con l’obiettivo di migliorarne la vivibilità, la sicurezza e i collegamenti con l’intero territorio e valorizzando gli elementi storici e identitari. Un corposo programma che tra gli “interventi legati alla pianificazione per il 2020″ comprende la riqualificazione dell’area archeologica del ponte romano di San Vito, la riqualificazione dello spazio antistante la Pieve di San Salvatore e la creazione di un collegamento pedonale fra l’abitato della Gaiofana ed il cimitero, opere dal valore complessivo di 600mila euro.  

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui