Rimini, ci ricasca e vende alcolici dopo la mezzanotte: minimarket chiuso per 15 giorni

La polizia locale di Rimini ha disposto su ordine della Prefettura la sospensione dell’attività per 15 giorni per un minimarket di viale Regina Margherita a Bellariva. Il provvedimento è stato disposto a seguito della violazione al regolamento di polizia urbana che vieta la vendita di alcolici dopo la mezzanotte. Una violazione già commessa nei mesi scorsi e che dunque ha comportato oltre alla sanzione amministrativa anche la chiusura dell’esercizio. Il regolamento infatti prevede la sanzione accessoria nel caso di recidiva, quando cioè la seconda violazione si ripeta nei due anni successivi alla prima.  Le sanzioni per gli esercizi di vicinato che vendono alcool dopo le 24 vanno da 5.000 a 20.000 euro, con la recidiva nel biennio che prevede la sospensione dell’attività da 7 fino a 30 giorni.  “Su questo versante continuiamo e continueremo ad avere un’attenzione molto alta – è il commento dell’assessore alla polizia locale Juri Magrini – La vendita di alcolici con modalità illegali è un fenomeno che interessa soprattutto i minorenni. È quindi un problema sociale, che tocca molte famiglie, sul quale chi opera per la sicurezza ha il dovere di intervenire con la massima decisione”.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui