Rimini 1-2 Cesena: Diretta LIVE Finale | Coppa Italia 2019/2020

Rimini 1-2 Cesena: Diretta LIVE Finale | Coppa Italia 2019/2020

FORMAZIONI: Rimini – Cesena 04/08/19

RIMINI (3-5-2): 1 Scotti; 7 V Nava, 25 Scappi, 4 Boccaccini; 3 Picascia, 10 Candido, 21 Palma, 6 Van Ransbeeck, 11 Mancini; 17 Arlotti, 9 Zamparo. A disposizione: 12 Santopadre, 22 G Nava, 13 Magi, 14 Cigliano, 16 Angelini, 18 Petrovic, 23 Silvestro, 26 Pari, 27 Bellante, 30 Santarini. Allenatore Renato Cioffi
CESENA (3-4-3): 1 Agliardi; 6 Ricci, 5 Brignani, 2 Sabato; 7 Franchini, 4 Valencia, 8 De Feudis, 3 Valeri; 11 Cortesi, 9 Butic, 10 Russini. A disposizione: 12 Olivieri, 13 Maddaloni, 14 Brunetti, 15 Capellini, 16 Rosaia, 17 Campagna, 18 El Bouhali, 19 Borello, 20 Sarao, 21 Zammarchi, 23 Pantaleoni, 24 Bernardi. Allenatore Francesco Modesto

DIRETTA LIVE: Rimini – Cesena 04/08/19

Buon pomeriggio dal Romeo Neri di Rimini, tra 15 minuti avrà inizio il derby Rimini-Cesena valevole per la Coppa Italia di Serie C: biancorossi con Arlotti e Zamparo di punta, nell’undici di Modesto non figura l’ultimo arrivato Sarao che partirà dalla panchina al pari di Borello.

Entrano in campo le squadre agli ordini dell’arbitro Luca Zucchetti della sezione di Foligno, coadiuvato dagli assistenti Andrea Bianchini ed Antonio D’Angelo entrambi della sezione di Perugia

Comincia il match, calcio d’inizio affidato al Cesena in completo bianco; Rimini in completo blu

4′ CESENA IN VANTAGGIO: Clamoroso errore di Scotti, che sbaglia il rinvio su pressione di Cortesi, sul rimpallo la palla arriva a Butic che di sinistro non perdona.

Inizio di partita piuttosto spezzettato, con ben 7 falli fischiati nei primi 10 minuti

18′ RADDOPPIA IL CESENA. Valencia per Russini che si accentra e serve De Feudis che calcia da fuori area trovando il gol con complicità di Scotti, anche in questo caso tutt’altro che impeccabile.

19′ PRIMA CHANCE PER IL RIMINI. Mancini prende il fondo e la mette a rimorchio, nessuno tocca, la palla arriva a Picascia che col destro impegna Agliardi che si salva respingendo col piede

Appare piuttosto grave l’errore di Scotti sul raddoppio di De Feudis: la palla rimbalza davanti all’estremo portiere del Rimini che si lascia sorprendere da una conclusione non irresistibile dalla distanza

23′ Discesa sulla sinistra di Russini, palla velenosa in mezzo allontanata da Nava

24′ ZAMPARO VICINO ALL’1-2, rimpallo vinto con Brignani in area: il 9 del Rimini calcia addosso ad Agliardi in uscita

25′ Dopo l’occasione per Zamparo nasce un contropiede in cui Ricci sfiora il tris su assist di un Russini a tratti incontenibile

Nel Cesena si sta scaldando da inizio partita Giuseppe Borello

29′ GOL ANNULLATO A RUSSINI. Numero di Valencia nello stretto, palla all’esterno che col destro trafigge Scotti ma l’arbitro annulla per fuorigioco

32′ Punizione dalla sinistra di Valeri, colpo di testa di Butic di molto a lato

34′ AMMONITO MANCINI per fallo su Russini. Subito dopo viene sostituito da Petrovic: in un colpo solo, quindi, primo giallo e primo cambio del match

36′ Cortesi parte in contropiede e viene messo giù da VAN RANSBEECK, anch’egli AMMONITO dall’arbitro

Col cambio Mancini-Petrovic il Rimini cambia modulo e passa a 4 dietro con Picascia arretrato a terzino sinistro e Arlotti quarto di centrocampo a sinistra con Candido (nettamente il migliore dei suoi finora) quarto a destra

43′ PROTESTE RIMINI: Contropiede su palla persa a centrocampo da Valencia: cross in mezzo per Arlotti, che va giù in area e protesta per un presunto atterramento di Franchini ai suoi danni: per l’arbitro Zucchetti non c’erano gli estremi per il rigore

44′ BUTIC VICINO AL TRIS: servito in area, il 9 del Cesena conclude col destro, pronto stavolta Scotti

UN MINUTO di recupero

FINE PRIMO TEMPO: Rimini-Cesena 0-2, decidono al momento le reti di Butic al 4′ e di De Feudis al 18′.

STATISTICHE PRIMO TEMPO

TIRI IN PORTA: Rimini 2 Cesena 3

TIRI FUORI: 3-2

FUORIGIOCO: 0-1

ANGOLI: 1-0

FALLI COMMESSI: 13-13

SECONDO CAMBIO PER IL RIMINI: Entra con il numero 27 Vincenzo Bellante, che sostituisce Scott Arlotti

Inizia la ripresa, si riparte dal 2-0 Cesena

47′ Leggerezza di Franchini, raccoglie palla il neoentrato Bellante che col destro conclude fiaccamente su Agliardi da fuori

48′ OCCASIONE RIMINI: discesa di Van Ransbeeck che serve Petrovic, il quale incrocia male col sinistro calciando sul fondo

Il Rimini ha senza dubbio cominciato meglio la ripresa; nel Cesena pronto a entrare Borello

53′ Punizione di Cortesi, mancino che sorvola la traversa

54′ DOPPIO CAMBIO NEL CESENA: Borello sostituisce Valeri, dentro anche Rosaia per De Feudis

57′ CESENA VICINISSIMO AL 3-0: discesa di Russini che prende il fondo, palla in mezzo per Franchini che sta per calciare a botta sicura ma arriva Scappi che rischia l’autogol riuscendo però a rifugiarsi in corner

60′ ALTRA GRANDE CHANCE PER IL CESENA: Borello libera Franchini sulla destra, palla a rimorchio per l’accorrente Russini che da ottima posizione spara alto col destro

62′ Rosaia ci prova da oltre 20 metri: alto sopra la traversa

64′ BELLANTE SI MANGIA L’1-2: il neoentrato arriva ben dentro l’area di rigore, conclusione di punta che trova solo l’esterno della rete

66′ AMMONITO BUTIC, che dopo un fischio dell’arbitro calcia a rete: per l’arbitro è perdita di tempo, primo giallo nel Cesena

67′ MODESTO ESAURISCE I CAMBI: tre sostituzioni in un colpo solo per il Cesena, dentro Capellini, Maddaloni e Sarao rispettivamente per Franchini, Ricci e Butic

69′ Ci prova Palma dai 20 metri, destro velleitario che si spegne sul fondo alla destra di Agliardi

70′ AMMONITO VALENCIA per una brutta entrata su Candido

71′ Brutta scelta di Sarao, che in situazione di 3 contro 2 opta per un mancino sbilenco da oltre 20 metri invece di servire il meglio posizionato Borello sulla destra

73′ Petrovic cerca la conclusione in spaccata dentro l’area, si frappone Maddaloni che evita guai peggiori

Spinge forte il Rimini, alla ricerca quantomeno del gol che riaprirebbe la partita; appare stanco e poco lucido il Cesena nonostante i cambi

77′ Brutta palla persa da Rosaia, Petrovic calcia debolmente da fuori, facile per Agliardi

78′ GIALLO PER BORELLO: entrata scomposta ed evitabile su Picascia, terzo ammonito nel Cesena

79′ DOPPIO CAMBIO NEL RIMINI: dentro Cigliano e Silvestro per Van Ransbeeck e Boccaccini

80′ Bellissima azione del Cesena che porta Borello a crossare sul fondo ma senza che un compagno possa arrivare alla deviazione vincente

81′ RUSSINI SFIORA IL TRIS: altra grande discesa del 10 bianconero, che corre per metà campo andando a concludere con la punta su Scotti che devia su Scappi il quale sfiora l’autogol andando poi a salvare sulla linea

84′ BORELLO SI DIVORA LO 0-3: splendida finta su colpo di testa di Capellini ad eludere la marcatura di Picascia, ma davanti a Scotti gli calcia addosso

86′ ACCORCIA IL RIMINI: punizione velenosa di Picascia dalla destra, deviazione di Petrovic che batte Agliardi

Il Rimini colpisce nel momento migliore della ripresa del Cesena: i bianconeri ora soffrono

90′ Fallo tattico su Nava, AMMONITO RUSSINI

QUATTRO MINUTI di recupero: speranze per il Rimini, sofferenza per il Cesena

93′ Cross velenosissimo dalla sinistra di Bellante, sfiorano la deviazione vincente in due

94′ BORELLO SFIORA L’1-3 in contropiede: su assist di Rosaia calcia ancora su Scotti

Scadono ora i 4′ di recupero, punizione per il Cesena ai 30 metri

TRIPLICE FISCHIO: Rimini-Cesena 1-2

Meritato il successo dei bianconeri, che si impongono per 2-1 al Romeo Neri di Rimini portandosi sullo 0-2 dopo soli 18 minuti grazie ai centri di Butic e De Feudis. Il Rimini comincia meglio la ripresa, poi il Cesena riemerge e costruisce diverse occasioni per incrementare il divario ma gli esterni offensivi si divorano almeno tre limpide chances e i biancorossi riescono a riaprire la partita su palla inattiva col tocco vincente di Petrovic; minuti finali di sofferenza per il Cesena ma alla fine sono i bianconeri a trionfare nell’esordio ufficiale, conquistando i primi 3 punti di questa Coppa Italia Serie C

STATISTICHE FINALI

TIRI IN PORTA 5-6

TIRI FUORI 6-7

FUORIGIOCO 0-2

ANGOLI 4-3

FALLI 22-22

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *