Rimini, cerca di fermare due “topi” d’auto e viene rapinato

Rimini, cerca di fermare due "topi" d'auto e viene rapinato

RIMINI. Vede due giovani che tentano di aprire le portiere delle auto in sosta e viene rapinato. E’ successo a un anziano ieri pomeriggio nella zona di piazzale Boscovich. Alle ore 17.30 il pensionato è salito sulla sua auto e, essendo la temperatura molto alta, ha aperto tutti i finestrini. Poi è partito ad andatura molto lenta attraversando piazzale Boscovich immettendosi poi nella strada che conduce a via Destra del Porto. Immediatamente dopo aver svoltato ha notato due giovani, entrambi magri con capelli corti e carnagione scura, che si aggiravano in mezzo alle auto in sosta e cercavano di aprire le maniglie. Preoccupato di quanto stava succedendo è rimasto in distanza guardando i loro movimenti. Vista la loro insistenza nel tentare di aprire le auto in sosta l’anziano si è così avvicinato chiedendo cosa stessero facendo. Uno dei due, un ventunenne di origine marocchina, si è avvicinato a sua volta al finestrino della sua auto urlandogli di farsi gli affari propri. Poi, con una rapida mossa, gli ha strappato la collanina d’oro fuggendo in direzione della ruota panoramica. Il pensionato l’ha seguito con lo sguardo notando che il giovane si era rifugiato dietro alcune cabine nell’area del delfinario. Così ha chiamato la polizia che è arrivata dopo pochi minuti. Il giovane era ancora lì. Gli agenti lo hanno fermato trovandogli la catenina ancora addosso, nascosta negli slip. E’ stato così arrestato e portato in carcere.

Argomenti:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *