Rimini, centrodestra: “Vinciamo al primo turno”

RIMINI. Il candidato civico c’è, ma ancora non viene ufficializzato. Il centrodestra per ora vuole fare sapere di essere “unito e compatto” a differenza del centrosinistra ancora diviso sul nome del candidato. E’ la sintesi dell’incontro di questa mattina fra Jacopo Morrone (segretario Lega Romagna), Antonio Barboni (coordinatore provinciale di Forza Italia) e Michele Barcaiuolo (coordinatore provinciale Fratelli d’Italia). E’ stato detto: fra pochi giorni presenteremo il candidato sindaco (civico), trattandosi di imprenditori bisogna verificare le compatibilità (“si tratta di professionisti, hanno attività, aziende”). Comunque il centrodestra non ha dubbi: “Si vince al primo turno”.

A questo proposito Barboni ha inviato un messaggio alle varie civiche e soprattutto a Lucio Paesani (Noi amiamo Rimini): l’accordo si fa su un programma e al primo turno, se no per il ballottaggio “tanti auguri”.

Il nome civico chiude la porta al candidato politico? Ancora no, ha assicurato Morrone. “Esiste lo 0,01 per cento di margine, a quel punto tutti insieme valuteremo la soluzione migliore. Per la Lega ho ricevuto la disponibilità di Alessandro Ravaglioli e Matteo Zoccarato”. Fratelli d’Italia ha messo in campo Nicola Marcello, Forza Italia il senatore Barboni.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui