RIMINI. Due cittadini di nazionalità moldava, di 23 e 29 anni, sono stati arrestati questa notte da personale dell’Ufficio prevenzione generale soccorso pubblico della questura di Rimini con le accuse di furto e detenzione illegale d’arma da fuoco.

La pistola sequestrata

La coppia, con un terzo uomo tutt’ora ricercato, è stata intercettata a bordo di due mezzi nella zona di viale Tripoli verso le 3. Alla vista delle divise i conducenti hanno messo in moto e si sono dati alla fuga. Quella del furgone è durata una manciata di minuti. Nel cassone sono stati trovati 300 litri di gasolio e tutta l’attrezzatura per trafugare il carburante. La targa della seconda auto in fuga ha permesso di arrivare all’abitazione del secondo arrestato dove è stata sequestrata una Beretta calibro 34 detenuta illegalmente.

Argomenti:

furto

gasolio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *