Rimini, Capodanno 2023: Bounty tutto esaurito da un mese per il cenone

Conto alla rovescia in vista del Capodanno 2023 e in tempi di crisi è sempre il tempismo a fare la differenza, sia per i clienti che per i gestori del locali. Alcuni ristoratori nonostante la situazione di crisi ed incertezza, sono riusciti a fare incetta di prenotazioni in anticipo mettendo in campo azioni promozionali mirate.
Il dato è emerso durante “Pienissimo Live”, evento di marketing per la ristorazione, svoltosi all’Oltremare Theater di Riccione e che ha visto partecipare 500 ristoratori da tutta Italia.
Da un’indagine condotta su questo campione, è emerso che il 18% ha già registrato un tutto esaurito per la notte dell’ultimo dell’anno, il 25,4% ha riempito all’80% mentre il 33,8% è al 70% di riempimento.
I dati sono in continuo aggiornamento, ma singolare è il caso del Bounty di Rimini che con una tempestiva campagna di marketing è riuscito a registrare il sold out per il cenone di Capodanno con un mese di anticipo, ribaltando completamente la tendenza generale.

Commenti

Lascia un commento

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui